Andrea Di Cesare


video - about - contact



Sein ist Zeit // VIVEMUS


a cura di Simone Ciglia


Palazzo Filippone Mezzopreti Gomez, viale Bovio 25, Pescara Inaugurazione: mercoledì 28 dicembre 2016 ore 19
Sein ist Zeit//Vivemus è il secondo episodio di un ciclo di mostre di Andrea Di Cesare. L’artista prende le mosse dal celebre testo del filosofo Martin Heidegger (1889-1976) – Sein und Zeit (Essere e tempo), 1927 – per tracciare una riflessione sull’essere dell’individuo contemporaneo.
Il primo momento della serie – SHARE ME – si è svolto quest’anno in un appartamento abitato di Pescara e ha preso in considerazione la dimensione della socialità e la fenomenologia della condivisione nell’era della massificazione digitale.

Nel nuovo episodio, intitolato Vivemus (da latino «viviamo), Di Cesare torna sulla questione fondamentale che ha animato la riflessione heideggeriana: «la domanda circa il senso dell’essere». L’esserci di cui l’artista si dichiara osservatore trova nel tempo la dimensione costitutiva, «il possibile orizzonte di ogni comprensione d’essere in quanto tale» – come scrive il filosofo tedesco. La temporalità che si dà nella storia è evocata nella scelta del luogo espositivo, parte integrante del progetto di mostra. Risalente alla seconda metà del XIX secolo, Palazzo Filippone Mezzopreti Gomez è uno degli esempi più significativi di architettura gentilizia dell’allora Castellammare Adriatico, oggi inglobata nel tessuto della moderna Pescara. Di Cesare abita alcuni ambienti dell’appartamento al piano nobile con una serie di opere recenti che risuonano della domesticità dell’abitare: oggetti quotidiani come piatti e ceramiche di recupero reinterpretati con lo spray fluo o attraverso rotture e riparazioni, strofinacci da cucina ricamati, quadri e fotografie rivisitati. Altri interventi dell’artista interessano in modo diretto gli arredi (come lo specchio o la carta da parati).

Il lavoro di Di Cesare, che attraversa tutti i media artistici, riattualizza la nozione di informe al centro del pensiero di Georges Bataille. Surrealista dissidente, l’intellettuale francese propose questo termine nel 1929 per indicare un’operazione di declassamento, in cui s’intrecciano basso materialismo, amore per l’escrementizio, kitsch.

Sein Ist Zeit (essere è tempo) VIVEMUS - 2016 // a cura di: Simone Ciglia
Palazzo Filippone Mezzopreti Gomez (PE)


Veduta della mostra.

ph:Marco Di Vincenzo
Sein Ist Zeit (essere è tempo) VIVEMUS - 2016 // a cura di: Simone Ciglia
Palazzo Filippone Mezzopreti Gomez (PE)


Veduta della mostra.

ph:Marco Di Vincenzo
Sein Ist Zeit (essere è tempo) VIVEMUS - 2016 // a cura di: Simone Ciglia
Palazzo Filippone Mezzopreti Gomez (PE)


Timeless, 2016
cocci.


ph:Marco Di Vincenzo
Sein Ist Zeit (essere è tempo) VIVEMUS - 2016 // a cura di: Simone Ciglia
Palazzo Filippone Mezzopreti Gomez (PE)


Senza titolo, 2016
ceramica, spray, resina.


ph:Marco Di Vincenzo
Sein Ist Zeit (essere è tempo) VIVEMUS - 2016 // a cura di: Simone Ciglia
Palazzo Filippone Mezzopreti Gomez (PE)


La massa è informe, 2016
rossetto.


ph:Marco Di Vincenzo
Sein Ist Zeit (essere è tempo) VIVEMUS - 2016 // a cura di: Simone Ciglia
Palazzo Filippone Mezzopreti Gomez (PE)


La massa è informe, 2011/2016
ceramite, spray, resina.


ph:Marco Di Vincenzo
Sein Ist Zeit (essere è tempo) VIVEMUS - 2016 // a cura di: Simone Ciglia
Palazzo Filippone Mezzopreti Gomez (PE)


Senza titolo, 2016
polevere, carbone.


ph:Marco Di Vincenzo
Sein Ist Zeit (essere è tempo) VIVEMUS - 2016 // a cura di: Simone Ciglia
Palazzo Filippone Mezzopreti Gomez (PE)


Senza titolo, 2016
stampa fotografica, corda, osso.


ph:Marco Di Vincenzo
Sein Ist Zeit (essere è tempo) VIVEMUS - 2016 // a cura di: Simone Ciglia
Palazzo Filippone Mezzopreti Gomez (PE)


La massa è informe, 2016
foglia oro su vetro.


ph:Marco Di Vincenzo
Sein Ist Zeit (essere è tempo) VIVEMUS - 2016 // a cura di: Simone Ciglia
Palazzo Filippone Mezzopreti Gomez (PE)


Veduta della mostra.

ph:Marco Di Vincenzo
Sein Ist Zeit (essere è tempo) VIVEMUS - 2016 // a cura di: Simone Ciglia
Palazzo Filippone Mezzopreti Gomez (PE)


Senza titolo, 2016
ceramica, chewing gum, ferro.


ph:Marco Di Vincenzo
Sein Ist Zeit (essere è tempo) VIVEMUS - 2016 // a cura di: Simone Ciglia
Palazzo Filippone Mezzopreti Gomez (PE)


La massa è informe, 2016
straccio, ricamo.


ph:Marco Di Vincenzo
Sein Ist Zeit (essere è tempo) VIVEMUS - 2016 // a cura di: Simone Ciglia
Palazzo Filippone Mezzopreti Gomez (PE)


Senza titolo, 2016
video.


ph:Marco Di Vincenzo